Bisogna rispettare le sentenze e le leggi di questo paese

admin on 20 de Janeiro de 2014

Domani in piazza solo l’inizio

La replica al Cavaliere affidata a Danilo Leva, responsabile Giustizia del Pd: “Stiamo assistendo dice a un’escalation con toni sempre pi violenti da parte di Berlusconi. Invocare la piazza contro una piumini moncler sentenza emessa da un moncler outlet online uomo tribunale rappresenta un punto di rottura con la outlet moncler storia della moncler uomo Repubblica e con moncler outlet serravalle il nostro sistema democratico”. Di piu, osserva il dirigente Pd, ” una strategia che mira a produrre tensione logorando il Paese e che rende Berlusconi sempre pi anti Stato”.

Ma intanto sempre pi infiammato il clima in Senato dopo l’avvio della discussione generale sulla legge di Stabilit in attesa che il governo ponga in serata moncler saldi uomo la moncler outlet trebaseleghe fiducia. Forza italia, che gi ha polemizzato sul contingentamento dei tempi per gli interventi e che si riunita alla Camera (con deputati senatori e lo stesso Berlusconi, al fine di decidere una linea comune), ha chiesto al presidente del Senato, Pietro Grasso, di interrompere l’aula per un ulteriore confronto in capigruppo. A sollevare l’interrogativo, Cinzia Bonfrisco. Le fa eco Alessandra Mussolini. Ma Grasso replica: “Noi abbiamo iniziato la discussione generale in base a un ordine del giorno dei lavori. Non mi pare ci sia altro in questo momento. Il lavoro della commissione non pu concludersi perch la maggioranza ha ritirato il mandato al relatore. Ora mio dovere far avviare la discussione” in assemblea.

M5S: votiamo per la decadenza. La posizione del Movimento Cinque Stelle sul moncler donna voto di domani viene chiarita dal senatore Michele Giarrusso ad Agor su Rai Tre: “La situazione piumini moncler scontatissimi chiarissima spiega domani applicheremo la legge per amore del nostro Paese votando per la decadenza. Noi da moncler saldi outlet domani siamo comunque all’opposizione, non votiamo con il Pd ma piumini moncler saldi seguendo le nostre coscienze. Non credo comunque che cambi nulla per il governo. Berlusconi moncler bambino saldi nel governo l’ultimo arrivato, dopo la sceneggiata che ha fatto in piumini moncler outlet occasione moncler outlet dell’ultimo voto di fiducia”. E aggiunge: moncler bambino outlet “Berlusconi che parla di coscienza surreale, se ne avesse avuta una avrebbe lasciato dopo la sentenza. Ci ha trascinato in una vicenda che ci ha resi gli zimbelli dell’europa. Nessuno al di fuori dell’Italia capisce come tutto questo sia possibile. Bisogna rispettare le sentenze e le leggi di questo paese. Cosa che questo signore negli ultimi vent’anni moncler saldi non ha fatto”.

Tentativo mediatico a Bruxelles. Non da ultimo, piumini moncler uomo in parlamento europeo slittato l’esame di due petizioni che sollevavano dubbi sulla compatibilit della legge Severino con le leggi ed il trattato europei. I coordinatori della commissione Petizioni ieri hanno respinto, per l’opposizione del centrosinistra (S Verdi, Alde e Sinistra Unita) moncler outlet online shop la richiesta di esame con procedura d’urgenza per oggi. Le petizioni, sostenute da circa 55mila firme raccolte in Italia, mettevano in discussione tanto il principio della decadenza di Berlusconi quanto la retroattivit.

Deixe uma resposta

O seu endereço de email não será publicado. Campos obrigatórios marcados com *